Cena dei saperi e dei sapori

La “Cena dei saperi e dei sapori”rappresenta la conclusione del Progetto chiamato “Nutrire la legalità” che coinvolge numerose classi, sia del biennio che del triennio, sui temi della legalità. Tale Progetto, maturato all’interno del nostro Istituto è da sempre parte integrante della nostra offerta formativa. La cena è il prodotto di un’ Unita Didattica di Apprendimento realizzate nelle classi quarte che appartengono ai  tre indirizzi professionali del nostro istituto alberghiero:  enogastronomia, sala-vendita e accoglienza turistica. Realizzare un’ UDA significa che gli insegnanti di discipline diverse lavorano sui medesimi contenuti e insieme agli alunni arrivano a realizzare un prodotto finale. Per noi il prodotto finale è la “Cena dei Saperi e dei Sapori”, realizzata anche con i prodotti provenienti dalle cooperative di Libera Terra, cooperative nate da LIBERA, associazione con la quale collaboriamo da tempo e con la quale condividiamo il difficile ma irrinunciabile impegno per la legalità. Per questo motivo quel che i partecipanti alla cena assaproano non sono solo i sapori, ma soprattutto i saperi acquisiti durante questo cammino di apprendimento e di crescita che  ha impegnato gli alunni per quasi tutto l’anno scolastico. Le classi dei diversi indirizzi hanno incontrato esperti esterni, elaborato i loghi, scelto le materie prime e deciso li menu, scritto il volume contenente le ricette e le ricerche svolte, creato le locandine, studiato gli itinerari eno-gastronomici e documentato tutte le attività in formato digitale.